Brani dei libri

Brani dei Libri

La cultura e la civiltà dei Greci tratto da “da Ar a Sir”   Da sempre il basso mediterraneo era il luogo di continue visitazioni di popoli di ogni provenienza. Due, fra essi, erano le tendenze dominanti. Una – predisposta a una certa democraticità, benché pur sempre all’interno della concezione aristocratico\pagana – quella rivolta alle …
Computer intelligente: attuale irrealizzabilità   Il motivo per il quale non si può oggi realizzare il computer intelligente è che per farlo bisogna prima sapere cos’è l’intelligenza, e la scienza moderna non lo sa. Ora, io non sono un programmatore, ma un ideologo che scrive teorie di tipo auto dimostrativo, ovvero dimostrate dalle stesse parole …
La consumazione delle culture dell’amore fin qui vigenti tratto da “La storia di Giovanni e Margherita”   Riassumendo, i modi di sentire l’amore tipici del contratto sociale voluto dal potere economico sono basati sulla genitalità, lo strategismo, la prevaricatorietà, il dominare per non essere dominati e l’uso della sessualità per incidere nell’emozionale profondo altrui impedendo …
La normalità nella cultura greca e pagana in generale tratto da “da Ar a Sir “     I componenti di ogni collettività, nell’ambito dell’ininterrotto rapporto di forza fra loro, mediano continuamente un modo univoco di dover concepire la realtà, che fissano poi in valori che divengono gli attributi del ‘dio’ vigente: la loro mente …
Dante Alighieri e la cultura italiana tratto da “da Ar a Sir “   La cultura latina, dunque, fu pagana, mediata però dal grande contributo della cultura di massa ebraica. Uno dei suoi elementi fondamentali fu l’intuizione del concetto di humanitas, perché i romani furono i primi a formulare il concetto di genere umano, umanità, …
La democrazia tratto da “La storia di Giovanni e Margherita”   Nel modello sociale originario ogni individuo semplicemente usava la forza per ottenere ciò che gli occorreva. Da subito, però, per non essere costretto all’esercizio continuo della forza, e per avere una modalità di relazione ‘amorosa’ con gli altri individui (riconoscimento), istituiva un livello di …
Gli ebrei tratto da “da Ar a Sir” Il messaggio di Cristo, in ogni caso, influenzò profondamente il popolo ebreo, che non fu però uniforme nel condividerne il valore. Questo perché, nonostante il cristianesimo fosse destinato a produrre un profondo cambiamento della cultura pagana, recava tuttavia un coefficiente di aristocrazismo ancora troppo elevato, e tale …
Circa il perché la teoria della relatività di Einstein è errata, ovvero circa il cosa è il tempo ed il perché non è relativo alla velocità.   La vera intuizione di Einstein fu in realtà che la matematica è solo un’opinione, e che anzi la scienza, le sue formule e le sue equazioni non sono …
Cause della frigidità, impotenza, omosessualità tratto da “La storia di Giovanni e Margherita”   Nel contesto autenticamente patriarcale e repressivo, non poi così lontano da noi, il contratto di coppia richiedeva infatti che la donna celebrasse con se stessa la finzione dell’inesistenza della tensione sessuale anche nei confronti del proprio compagno. Finzioni che sono l’indispensabile …
Il linguaggio tratto da “La storia di Giovanni e Margherita”   Ogni entità dispone di una generica sensibilità che è il portato del suo esistere e coincide con la coscienza di sé. Ogni entità, utilizzando la sensibilità e l’esperienza, misura le altre entità di cui è fatta la realtà e perviene a un suo modo …
La pazzia da un punto di vista tecnico. Il suo modo di introdursi nel sistema mentale. tratto da “La storia di Giovanni e Margherita”     La pazzia è una forma del conoscere viziosa a struttura altamente invasiva, che pervade delle sue significazioni e delle sue connotazioni tutte le altre forme del conoscere. Essa è …
Le due regole fondamentali dell’esistere tratto da “La storia di Giovanni e Margherita”   Le due forze in virtù delle quali il contesto si svolge sono quella repulsiva e quella attrattiva: l’odio e l’amore. Il contesto, per potersi sviluppare, necessita innanzitutto che ogni individuo odi gli altri. Ciò perché gli individui sono tutti indistintamente animati …
Il ricatto fiscale tratto da “La civiltà degli onesti”   E’ naturalmente falso che le nostre tasse medie siano anche solo paragonabili a quelle di altri paesi europei. Chi lo dice finge di non sapere che oltre a quelle tasse in relazione alle quali avviene la comparazione, ce ne sono da noi svariate altre, dirette, …
La truffa alimentare. La legge per l’etichettatura dei prodotti agricoli ed ittici nella vendita al dettaglio tratto da “La civiltà degli onesti”   In relazione alla mia legge sull’etichettatura, la magistratura fa finanche finta di non capire che, poiché la frutta, la carne e il pesce sono profondamente diversi secondo le provenienze, costituisce artifizio e …
L’elemento distintivo fra la qualità di uomo e quella di animale La definizione di intelligenza Il sofisma tratto da “da Ar a Sir “ Il rapporto fra le entità individuali è un rapporto di forza che si svolge sulla base delle pulsioni naturali (volontà di sopravvivere, svilupparsi, riconoscere, essere riconosciuti, raggiungere il massimo risultato con …
Il conscio e l’inconscio tratto da “La storia di Giovanni e Margherita”   L’individuo – salvo le difficoltà ad accedervi – è ‘conscio’ di tutto il suo sapere. Egli però esprime questo sapere su due diversi piani: il piano della conoscenza esistenziale e il piano della conoscenza concettuale. Il sapere esistenziale coincide con ciò che …
La sessualità tratto da “La storia di Giovanni e Margherita” Le entità viventi allo stato originario sono solo dotate di una generica ‘sensibilità’. La sensibilità, a un maggiore livello di sviluppo, si trasforma in organo sensorio specializzato. Lo sviluppo avviene attraverso la selezione naturale. Quando cioè la collettività delle entità ha una comune esigenza e …
Sodoma e Gomorra tratto da “La civiltà degli onesti”   Sarebbe davvero interessante sapere cosa mai dovevano essere diventate Sodoma e Gomorra per scatenare in quel modo l’ira divina, visto che a noi invece Dio non fa nulla. A meno che, al contrario, proprio nel mentre stava per versarci addosso un diluvio di pece rovente, …
Il tempo, lo spazio, la materia, l’energia tratto da “La storia di Giovanni e Margherita” Circa cosa è il tempo   La realtà muta continuamente la sua forma. Questi mutamenti di forma della realtà non sono tutti tali che gli uomini li possano percepire. Ad esempio, la realtà intorno a noi muta di forma perché …
Cristo uomo tratto da “da Ar a Sir”   Avevo sempre ritenuto che la mancanza di elementi di prova sull’esistenza di Cristo, considerata l’epoca storica alla quale lo si attribuisce, dimostrasse a contrario che non è mai esistito, ma in seguito alla rilettura della Bibbia, che non leggevo da oltre venti anni, mi sono ricreduto: …
La psicosi cronica, la schizofrenia. La pazzia tratto da “La storia di Giovanni e Margherita”   Le cause della psicosi cronica e della schizofrenia, e più in generale della pazzia, sono palesi, ma la psichiatria le considera oscure perché essa stessa ne è affetta, come l’intera società.Le diverse espressioni della pazzia, salvo quelle dovute a …