ESPOSTO/DENUNZIA per l’omessa trasmissione o occultamento ai giudici della deliberazione con la quale il Parlamento europeo, l’11.6.02, li ha invitati a sospendere i processi per calunnia in mio danno ed inviargli gli atti per il voto definitivo, stante l’insindacabilità, già "prima facie", del contenuto del mio documento n. 31, del 19.9.96. Giudici civili che invece, unitamente al giudice penale Tea Verderosa, li hanno proseguiti condannandomi, con illegittime sentenze nessuna allo stato definitiva, al pagamento, in favore dei giammai calunniati PM…

Informazioni aggiuntive

  • N. 165
  • Data 12-03-2009
Diffusissimi quanto gravissimi rapporti di parentela tra giudici tributari ed avvocati di Equitalia, e necessità di chiarire con i processi il ruolo che ciò ha negli "orientamenti" della "giurisprudenza" tributaria. Necessità di interrompere l’attività di Equitalia data l’inestricabilità del groviglio di violazioni che connotano il suo operato da ogni angolazione. Criminalità della tassazione stante il signoraggio bancario, e neecessità di portare allo scoperto quella parte della magistratura e dell’apparato ministeriale, poliziesco ed esattoriale, che costituisce il principale baluardo del crimine…

Informazioni aggiuntive

  • N. 166
  • Data 25-03-2009
Gentile elettrice o elettore, nessuno lo dice perché, com’è noto, il potere bancario controlla la politica, l’informazione ed anche la giustizia, ma, per uscire dalla crisi, basta abolire, oltre che le "normali" violazioni bancarie, l’incredibile e poco noto fenomeno del signoraggio primario e secondario delle banche centrali e commerciali, nonché le illiceità del sistema fiscale figlio del signoraggio. Ora, attraverso "FermiamoLeBanche &LeTasse", l’associazione che fondai nel 1987, stiamo per sconfiggere, a furia di cause civili e penali, non le banche,…

Informazioni aggiuntive

  • N. 166
  • Data 07-06-2009
la necessità del linguaggio scurrile, e la necessità che la magistratura liquidi la classe politica, perché il leccaculismo è denso di ogni tipo di illiceità. L’annientamento della legge Pinto mediante l’illegittima riduzione fino al 75% degli indennizzi per la durata eccessiva dei processi quando abbiano esito negativo, ex capo VI, art. 24, comma 3-quater, disegno di legge del governo 6.2.09. La disfunzione della giustizia quale causa dell’aumento di 8 gradi delle temperature minime     Ho già scritto in passato…

Informazioni aggiuntive

  • N. 168
  • Data 05-10-2009
La consumazione delle culture dell’amore fin qui vigenti. Definizione dell’amore, sue cause, suo modo di insediarsi nel sistema mentale, e sua alterazione ad opera del potere economico. L’inversione in favore dell’uomo del rapporto di forza dopo l’istituzione della coppia.   La non dialogicità sessuale e la non orgasmicità femminile quali effetti delle politiche del potere economico per inibire il confronto. La valenza fondamentale della sessualità è quella di strumento per addivenire all’emozionale profondo dell’altro. La dialogicità sessuale però, in quanto…

Informazioni aggiuntive

  • N. 157
  • Data 25-08-2008
Il fenomeno neomelodico quale segnale di riflusso dall’abdicazione culturale e ai dialetti indotta dalla metà degli anni sessanta per annettere le popolazioni meridionali al consumismo. Il "griffaggio" illegale fin dei libri scolastici e le ragioni dell’insipienza e dell’impotenza dei politici.   Io la camorra come organizzazione, benché di delinquenti ne abbia visti tanti, non l’ho mai incontrata. Non l’ho mai incontrata nonostante le cause contro migliaia di aziende spesso di Casal di Principe, specie da avvocato della CGIL dal 75…

Informazioni aggiuntive

  • N. 131
  • Data 26-08-2007
Agli elettori sull’importanza di votare Roberto Conte perché è stato condannato nonostante sia innocente, e la sua elezione è funzionale al progetto di sconfiggere la logica dei processi spettacolo che la magistratura inventa, sia per distogliere l’opinione pubblica dai crimini dell’unico vero potere, le banche, e sia per ottenere, con la paura, il conformismo politico. Risibilità dell’auto-assoluzione di "San De Luca" dai crimini di falso e truffa allo Stato, di cui è imputato, visto che la sinistra, a differenza di…

Informazioni aggiuntive

  • N. 171
  • Data 12-03-2010
circa la necessità di leggere il documento che segue sul signoraggio bancario, perché, una volta saputo in cosa consiste questa mostruosità, è indubbio che si mobiliteranno per sconfiggerla. Emblematicità del fatto che nessuno sa nulla dei Rockefeller, Rothschild ecc. nonostante controllino il sistema bancario, e siano quindi i padroni del mondo.   Mi spiace, gentili destinatari di questo documento, di avervi in precedenza accusato di operare da manutengoli del potere bancario per distogliere l’opinione pubblica dall’immane crimine del signoraggio bancario…

Informazioni aggiuntive

  • N. 175
  • Data 06-05-2010
Mi spiace ma, salvo eccezioni, di cui, se emergeranno, darò testimonianza, avvocati non vi ci chiamo, Cristiana Arditi di Castelvetere, Goffredo Maria Barbantini, Alessandro Cassiani, Donatella Ceré, Domenico Condello, Antonio Conte, Rodolfo Murra, Francesco Gianzi, Pietro Di Tosto, Sandro Fasciotti, Alessandro Graziani, Paolo Nesta, Livia Rossi, Mauro Vaglio. Devo escludere solo l’Avv. Giovanni Cipollone, anch’egli Consigliere dell’Ordine a Roma, che non conosco, per aver pubblicato un bell’articolo su “La storia di Giovanni e Margherita”. Non vi ci chiamo perché qui,…

Informazioni aggiuntive

  • N. 173
  • Data 22-06-2010
La  Corte  Europea  dei  Diritti  dell’Uomo,  con  sentenza  del  21.12.10  (sentenza Gaglione e altri), ha accolto 480 ricorsi presentati dal mio studio condannando il Governo italiano a risarcire i ricorrenti del danno patrimoniale e non patrimoniale subito  per  il  tardivo  pagamento  delle  sentenze  di  condanna  per  la  durata eccessiva dei processi (legge Pinto). Il Governo italiano, in sostanza, dopo essere stato condannato dalla giustizia italiana con migliaia di sentenze nelle cause che il mio studio propone per ottenere il risarcimento…

Informazioni aggiuntive

  • N. 175
  • Data 22-12-2010
Usando lo spot di Arcuri per Il labirinto femminile come esempio della pericolosità del modo di operare di youtube, osserviamo che, nel momento in cui le visualizzazioni da un tale sito Orwell erano 132.502, i voti espressi corrispondevano appena allo 0,32% dei visitatori. Il 99,68% ha cioè solo scaricato lo spot: un dato che manifesta un grande interesse e consenso fatto invece passare per un generalizzato dissenso mediante due sistemi. Il primo, usare i voti di quello 0,32% — ovvero…

Informazioni aggiuntive

  • N. 176
  • Data 21-12-2010
Cara  Manuela,  giacché  un  amico  mi  ha  detto  che  hai  avuto  qualche  dubbio  io  possa aver  causato deliberatamente tutto ciò, scrivo per chiarire che mi aspettavo invece come reazione lo straordinario silenzio con quale mi si circonda dalla mattina del 10 maggio 1985: giorno in cui pubblicai il mio primo scritto intitolato: Lettera di dimissioni di un avvocato della CGIL dal sindacato e dal PCI. Vedi, quando nel 94\99 ero parlamentare europeo, se Cristo, staccatosi dalla croce, si fosse messo a…

Informazioni aggiuntive

  • N. 177
  • Data 23-12-2010
I miei amici più informati parlano ormai apertamente di agenzie a pagamento incaricate del reclutamento e della gestione di alcune centinaia di persone per pilotare con i loro lazzi e frizzi la guerra contro di me in rete e sui media. Un risibile ancorché grottesco ‘complotto’ al quale non c’è da stentare a credere, perché sono cose — non solo molto comuni e facili da organizzare (potrei farlo io stesso, se fossi al livello dei miei nemici) — ma coerenti…

Informazioni aggiuntive

  • N. 178
  • Data 29-12-2010