Sequestrato, in seguito alla denunzia dell'avv. Marra, il sito porno love- me.it dei "produttori" Federico De Vincenzo e Giuseppe Matera. L'ordine di sequestro è del Pubblico Ministero Elena Guarino per i noti reati in danno di Sara Tommasi (sequestro di persona, somministrazione di stupefacenti e violenza sessuale, che assorbe il reato di circonvenzione di incapace). La notizia è rilevabile dallo stesso sito sul quale è stata apposta l'annotazione secondo la quale la Procura della Repubblica di Salerno lo ha sottoposto…

Informazioni aggiuntive

  • N. 0
  • Data 07-12-2012

Informazioni aggiuntive

  • N. 0
  • Data 20-01-2011

Informazioni aggiuntive

  • N. 0
  • Data 18-06-2012
Scarica il file pdf per leggere l'articolo pubblicato su Il Fatto Quotidiano

Informazioni aggiuntive

  • N. 0
  • Data 21-11-2012
Eliminazione per via giudiziaria, dopo le elezioni, dell’attuale cosca politico/bancaria. Interruzione degli immensi furti delle banche e del signoraggio quale unico modo per procurare il denaro per finanziare i posti di lavoro, le indennità ai non occupati, le pensioni, le imprese, e tutto quant’altro occorre. Temo sia purtroppo chiaro che dopo le elezioni la situazione precipiterà, e si scatenerà allora la mattanza giudiziaria contro la cosca politico/bancaria/bilderberghina al potere. Perché, che il vincitore sia Bersani o Berlusconi o Grillo o…

Informazioni aggiuntive

  • N. 0
  • Data 31-01-2013
circa il fatto che, a Napoli, la "megainchiesta" sui falsi invalidi costituisce in realtà lo strumento per sottrarre gli apparati burocratici ed i poteri all'opera regolatrice della giustizia civile, e consentire che continuino a divorare, senza benefici per la collettività, le ingenti risorse teoricamente destinate agli invalidi. Fui proprio io che, lottando insieme ad altri colleghi, 5, 6 anni fa, riuscii ad ottenere, dalla Sezione Lavoro e dalla Sezione Esecuzioni della Pretura di Napoli, l'affermazione della pignorabilità, presso la Banca d'Italia,…

Informazioni aggiuntive

  • N. 12
  • Data 15-11-1995
Negli anni 80/82, quando ero socio di maggioranza di una società di importazione di pesce fresco, era notorio che se le "forze dell'ordine" fermavano molto a nord i camion provenienti da Chiasso, dove ritiravano il pesce dell'Atlantico, era poi un guaio: si comunicavano, via radio, che erano in arrivo e, fino a Napoli, tutti li fermavano per riscuotere l'obolo in natura. Cose di cui gli autisti parlavano spesso, lì nel mercato, ma che né io né gli altri "titolari" volevamo…

Informazioni aggiuntive

  • N. 13
  • Data 26-11-1995
e, sempre, la mancanza di corrispettivi che le giustifichino. Circa la gravità del resistere alla delegittimazione del sistema ai fini della sua rilegittimazione e circa le cause dell'invincibilità della mafia, camorra eccetera. Diceva Sainte-Beuve: "Non tutti i delinquenti sono moralisti, ma non ho mai conosciuto un moralista che non fosse un delinquente". Una premessa questa necessaria per richiamare ciascuno alle proprie responsabilità. E veniamo a noi. Innanzitutto va sfatato il mito secondo il quale i lavoratori dipendenti pagano le tasse…

Informazioni aggiuntive

  • N. 14
  • Data 01-12-1995
Circa la legge sull'etichettatura dei prodotti agricoli ed ittici. Circa la necessità della politicizzazione della giustizia. Circa il fatto che a questi livelli di metodo nell'esercizio della politica l'errore consiste nell'avere degli obiettivi, perché essi non possono essere raggiunti. Non era forse noto da gran tempo che la meccanizzazione avrebbe prima o poi liberato l'uomo dalla "schiavitù" del lavoro? Ebbene, lo sta appunto liberando! E siccome cresce a ritmi meravigliosi, fra non molto, se ci ostineremo a concepire questa liberazione…

Informazioni aggiuntive

  • N. 16
  • Data 06-02-1996
Gentile amica o amico, io credo che finora la collettività non ha veramente avuto motivi per voler il cambiamento, ed ha pertanto sempre promosso politiche e politici che non fossero in grado di produrlo. Senonché da qualche anno il cambiamento si è innescato automaticamente, per cui la collettività, che continua a non volerlo, ha reagito con l'attuale "rivoluzione per non cambiare". Ora però la rivoluzione per non cambiare è diventata più dolorosa e faticosa dell'ormai indispensabile cambiamento, sicché la società…

Informazioni aggiuntive

  • N. 20
  • Data 16-03-1996
Clicca qui per Aderire al PAS Il PAS non è un partito di destra né di sinistra né di centro, perché la destra erra nel privilegiare l’individuo, la sinistra nel sacrificarlo, ed il centro nel porsi a mezza strada fra due errori. Il PAS è invece fondato sul diritto di svilupparsi liberamente, come vuole la destra, purché lo sviluppo individuale sia funzionale allo sviluppo della società, come non può che piacere alla sinistra. Ciò coincide con il concetto di intelligenza,…

Informazioni aggiuntive

  • N. 22
  • Data 30-04-1996
Al nuovo Parlamento italiano circa la necessità di una riforma in virtù della quale i reati vadano giudicati solo tenendo conto dell'ambito esistenziale globale nel quale vengono commessi, per spostare così l'asse del processo dal reo alle cause dei reati, rendere dinamica la giustizia impedendone la cristallizzazione nel moralismo, ed innescare la "civilizzazione della giustizia penale", anche allo scopo di ridurre al minimo l'uso odioso e generalmete inutile del carcere. Se uno dei tanti avvocati che, dopo decenni di onerosa…

Informazioni aggiuntive

  • N. 23
  • Data 02-05-1996
  Circa la vicenda Clinton, ovvero circa la necessità di estendere l'immunità anche ai parlamentari nazionali e rilanciare la politica. Come tutti, anche i parlamentari europei hanno dovuto adottare, per telefono, il gergo dei carbonari. Senonché il Regolamento del Parlamento europeo, dopo aver riconosciuto loro, all'art. 3, le immunità previste per i parlamentari del paese di appartenenza, all'art. 6, aggiunge che è necessaria l'autorizzazione a procedere del Parlamento europeo per ogni "procedimento penale" a loro carico. Un'espressione che, in considerazione…

Informazioni aggiuntive

  • N. 26
  • Data 14-06-1996
Pagina 1 di 12